AFM-IconsSia che l’operazione di finitura dei componenti sia di routine come la lucidatura di superfici o la rimozione di bave o complessa come la sagomatura finale di scanalature, sfondamenti e aperture di fori, il nostro processo Abrasive Flow Machine (AFM) soddisferà le vostre esigenze.

Il processo AFM utilizza un materiale abrasivo applicato ad alta pressione per modificare le caratteristiche superficiali del componente lavorato.


Il processo AFM è ideale per produrre finiture coerenti e di alta qualità, in particolare per forme interne complesse e sfide superficiali mirate.


Come funziona il processo AFM:

  • Un mezzo chimicamente inattivo e non corrosivo, viene utilizzato per migliorare la finitura superficiale e le condizioni dei bordi.
  • Le particelle abrasive nel materiale si macinano invece di tranciare il materiale indesiderato.
  • La velocità di rimozione del materiale dipende dai seguenti fattori:
    • Portata media
    • Viscosità
    • Granulometria abrasiva
    • Concentrazione abrasiva
    • Densità delle particelle
    • Durezza delle particelle
    • Durezza del pezzo
  • Il processo AFM controlla la portata e la pressione del supporto, il volume e il tipo di supporto, la temperatura del supporto e di conseguenza la quantità di materiale che viene rimosso.
  • Per ogni data applicazione, la velocità di rimozione del materiale per unità di volume può essere determinata e monitorata per garantire la ripetibilità.
  • Lo stesso tipo di supporto può essere utilizzato su metalli diversi. In molti casi, lo stesso lotto di supporti può essere utilizzato su metalli diversi senza trasferire materiale rimosso tra pezzi diversi.

Il processo AFM fornisce risultati di alta qualità per i componenti lavorati che richiedono la rimozione delle imperfezioni create dai processi meccanici. Ciò rende AFM ideale per le seguenti applicazioni di lavorazione superficiale:

raggiatura: Generazione di raggi continui sul bordo reale o arrotondati.

Antistress superficiale: Appianare i punti critici di affaticamento dei componenti e rimuovere i riser che possono portare alla propagazione delle crepe.

lucidatura: Miglioramento uniforme della finitura superficiale preservando la geometria del componente.

Ottimizzazione della geometria: Miglioramento dei fori di entrata e uscita e della messa a punto delle superfici per migliorare le caratteristiche di flusso del componente finito.

sbavatura: Rimozione di materiale attaccato a un componente a seguito di operazioni di alesatura, perforazione o taglio.

AFM viene utilizzato per il condizionamento della superficie o dei bordi di fori, fessure e bordi interni, esterni e altrimenti inaccessibili. Il processo è altamente efficiente e preciso, è ripetibile e può essere utilizzato in applicazioni a senso unico o bidirezionale.

 

I punti salienti di questo processo includono:

Versatilità. L’AFM può essere applicato a qualsiasi materiale metallico, compresi titanio, superleghe e materiali che sono stati induriti o altrimenti difficili da lavorare.

Precisione. Il materiale dei componenti può essere rimosso da punti mirati e difficili come fori traversati e intersecanti.

Efficienza di processo. Sia la sgrossatura che la finitura del pezzo possono essere completate in una sola passata.

personalizzazione. I supporti abrasivi possono essere progettati per soddisfare i requisiti specifici dell’applicazione.

Qualità e ripetibilità. Il processo AFM fornisce un controllo di processo che offre qualità costante e alta ripetibilità.

Prestazioni dei componenti migliorate. Il processo AFM può migliorare il comportamento del flusso di aria, gas o liquido di un componente e ridurre o eliminare la tendenza alla cavitazione.

die extrusion
AFM AUTOFLOW: AFM al suo meglio.

Il controllo delle caratteristiche del flusso del fluido durante il processo di lavorazione del flusso abrasivo è fondamentale per mantenere risultati prevedibili. La temperatura, la portata e la viscosità dei supporti possono essere una sfida da mantenere durante i processi di lavorazione a flusso abrasivo convenzionali, che possono influire negativamente sulla capacità del sistema di prevedere i tempi di elaborazione, nonché i risultati complessivi del processo. Il nostro AUTOFLOW AFM riduce al minimo le fluttuazioni della temperatura e della viscosità del materiale mantenendo una portata del fluido costante.

 

Le caratteristiche specifiche di AFM AUTOFLOW includono i seguenti ingressi di controllo del processo::

Pressione di estrusione. La forza motrice del cilindro di avanzamento in normali condizioni di lavorazione.

Portata. La velocità di elaborazione della lumaca media attraverso il passaggio del pezzo.

Temperatura dei media. L’intervallo di temperatura della lumaca durante la lavorazione.

Volume dei media. La quantità di media estrusa attraverso il componente necessaria per raggiungere il processo

 

Benefici

Il nostro processo AFM AUTOFLOW offre un maggiore controllo del processo di lavorazione del flusso abrasivo per migliorare la prevedibilità del sistema di produzione e aiutare a controllare i costi e la qualità della produzione.

I punti salienti di questo processo includono:

Consistenza. Crea un flusso di supporti più uniforme su passaggi lunghi, forme complesse e dispositivi in ​​più parti.

prevedibilità. Fornisce tempi di elaborazione più prevedibili e risultati di processo controllabili.
Economico. Riduce il rischio di guasti alla macchina e agli utensili a causa di portate elevate e temperature elevate e aumenta la durata dei supporti a causa di sollecitazioni controllate.

Semplifica l’ampliamento del processo. Dalla disposizione a singolo componente alla disposizione a più componenti.

Miglioramento del processo. Offre il pieno utilizzo della sezione trasversale del cilindro del supporto a causa del posizionamento dei collari di raffreddamento del supporto all’esterno del cilindro. Questo crea più spazio per utensili e parti.

Prestazione migliorata. Riduce il rischio che l’acqua penetri nel fluido a causa della condensa più fredda o bruci il motivo a croce in metallo e riduce il rischio di grandi sbalzi di temperatura in brevi periodi di lavorazione.

Controllo di processo migliorato. Stabilizza la viscosità dei media per lunghi periodi di processo.

La nostra attrezzatura AFM offre il vantaggio.

Lo strumento (o dispositivo) è fondamentale per il successo del processo AFM, in particolare quando si elaborano superfici e bordi complessi per componenti in settori come quello aerospaziale e medico. Con gli strumenti AFM, è essenziale che l’apparecchiatura progettata gestisca in modo appropriato la pressione del materiale nello spazio tra l’apparecchiatura e la parte. In Extrude Hone lavoriamo costantemente per garantire che le nostre soluzioni di attrezzamento eseguano il compito con precisione ed efficienza. Il nostro team di professionisti della produzione lavorerà con voi per determinare la migliore progettazione possibile degli strumenti AFM per il vostro progetto per aiutarvi ad aumentare la produttività riducendo i costi di produzione.

Scopri di più sull’offerta Extrude Hone Additive ™, vai a: