L’estrusione della serie SPECTRUM di Hone risolve i problemi di produzione aerospaziale

 

I produttori aerospaziali hanno avuto un problema.

Avevano bisogno di fori di raffreddamento ad aria nei dischi di turbina per essere lucidati ad alta tolleranza e avere un raggio in corrispondenza delle aree di entrata e uscita dei fori. Questi produttori creano turbina dopo turbina, quindi necessitavano anche di risultati accurati, coerenti e ripetibili in queste aree difficili da raggiungere.

Il processo di lavorazione del flusso abrasivo (AFM) di Extrude Hone è stata la soluzione perfetta. Il processo prevede la circolazione di un polimero viscoelastico impregnato di abrasivi sopra e attraverso i fori di raffreddamento dell’aria della turbina in base a parametri rigorosamente controllati. Il materiale abrasivo rimuove i montanti da stress, fornisce un raggio e migliora la finitura complessiva della superficie quando viene estruso, rifinendo le superfici in aree che le dita non possono raggiungere e in una frazione del tempo che impiegherebbe la tradizionale lucidatura a mano.

Ma AFM da solo non era abbastanza. Il processo doveva essere incorporato nel flusso di lavoro di produzione, preferibilmente rimuovendo qualsiasi intervento manuale tra il caricamento del pezzo sulla macchina e lo scarico alla fine. I produttori aerospaziali erano alla ricerca di un nuovo processo che si integrasse nell’attuale configurazione di lavorazione e per monitorare e interpretare i dati del ciclo di lavorazione. La soluzione doveva utilizzare le sue capacità di monitoraggio per rimuovere completamente l’intervento dell’operatore, per segnalare eventuali deviazioni e, se necessario, per arrestare in sicurezza, senza danni all’operatore, al componente o alla macchina stessa.

Extrude Hone ha proposto un’installazione della sua linea di prodotti della serie SPECTRUM con nuovi dispositivi che faciliterebbero il processo di carico e scarico dei dischi della turbina. Alcuni dei vantaggi delle personalizzazioni di Extrude Hone includono:

  • Facile accesso per l’operatore.
  • Utilizzo di elementi di fissaggio generici per più componenti e per ridurre i tempi di installazione.
  • Un sistema a due slitte per la preparazione offline delle parti.
  • Design del dispositivo ottimizzato per ridurre il volume del materiale di pre-riempimento richiesto.
  • Un’opzione di raffreddamento integrata per migliorare le prestazioni complessive dei supporti.L’uso di due contenitori per supporti che consentono di caricare i supporti in parallelo al ciclo di elaborazione.
  • Un percorso di flusso migliorato del supporto attraverso l’apparecchiatura per un’elaborazione più coerente ed efficiente.

Utilizzando un supporto a base di carburo di boro ad alte prestazioni, questo sistema SPECTRUM ha offerto vantaggi significativi alla lavorazione della turbina rispetto a una configurazione AFM standard:

  • Almeno una riduzione del 15% nei costi di elaborazione AFM, con un potenziale di risparmio fino al 30%.Una riduzione del 40% nei tempi di installazione.
  • Miglioramento del tempo di ciclo dall’uso di due feed multimediali indipendenti.
  • Fino al 33% di risparmio sui costi di smaltimento ambientale.

Overall, the integration of this SPECTRUM system helped aerospace manufacturers create a higher-quality product while reducing setup time, process time (up to 50%), and labor and other costs.

L’integrazione di una macchina AFM in un sistema di produzione esistente potrebbe sembrare un processo costoso, dispendioso in termini di tempo e persino difficile, ma non è necessario. Gli ingegneri e i ricercatori di Extrude Hone sono pronti a fornire le informazioni e la pianificazione per soddisfare le esigenze di qualsiasi produttore che può beneficiare di una qualsiasi delle sue soluzioni di precisione.

 

Bruno

About Bruno